cos’è una casa passiva

casa passiva
Una casa passiva è un’abitazione in grado di assicurare un confort termico senza il bisogno di impiegare impianti di riscaldamento tradizionali. La casa è detta passiva perché la somma degli apporti passivi di calore dell’irraggiamento solare trasmessi dalle finestre e il calore generato internamente all’edificio da elettrodomestici e dagli occupanti stessi sono quasi sufficienti a compensare le perdite dell’involucro durante la stagione fredda.

Si parla sempre più di classificazione energetica e guardando la la scala dei fabbisogni energetici di un fabbricato troviamo ai vertici quello passivo il cui consumo è inferiore a 15 kwh/mq.a. mentre un fabbricato tradizionale ha un consumo stimato in 200 kwh/mq.a..
Costruire seguendo criteri di risparmio energetico consente di ridurre il consumo energetico per il riscaldamento della nuova casa, e quindi di risparmiare preziosissime materie prime, ed evitare l’emissione di sostanze nocive o dannose per il clima e la società, come il biossido di carbonio (CO2).
Studi dimostrano che il 75% del fabbisogno energetico delle abitazioni viene utilizzato per il riscaldamento.

Costruendo con attenzione e consapevolezza oggi è possibile ridurre i consumi di un’abitazione fino ad un decimo e per far ciò è opportuno fin dalle prime fasi della progettazione pianificare bene i materiali, gli isolanti e il loro assemblaggio. A differenza di un fabbricato comune prima ancora di incominciare i lavori di costruzione il 90% delle scelte strutturali e di finitura sono già state studiate e tutti i processi tecnici disegnati risolvendo i punti critici di costruzione.

3 Risposte so far »

  1. 1

    Daniele Baiocchi said,

    Sei grande Alberto, sia per l’idea della casa passiva, sia per l’idea del blog.
    Il progetto è veramente carino. Ambienti luminosi, colori caldi e sapere che la costruirai all’interno di un bellissimo giardino è ancora più bello.
    Ma che tipo di vetri utilizzerete, visto che mi sembra di vedere delle ampie superfici trasparenti?
    Ciao.

    Daniele

  2. 2

    Un ottima innovazione dal punto di vista tecnologico. Purtroppo, nonostante siano disponibili sul mercato queste tipologie di case, molti media evitano volontariamente di pubblicizzarle con la tragica conseguenza che poche persone ne sono a conoscenza.

    Hai fatto un buon lavoro e mettere in luce questa tematica.

    Complimenti.

  3. 3

    […] realizzare ed abbiamo deciso di metterci a fronte di una grande sfida, la costruzione di una casa passiva. Sono così iniziati svariati viaggi in Alto Adige, per contattare maestranze ed imprese […]


Comment RSS · TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: