Isolamento tetto piano

Questa settimana ci siamo concentrati sul portare avanti le lavorazioni del tetto per poter eseguire la guaina al più presto.
Abbiamo steso sopra il solaio di copertura l’isolante per uno spessore complessivo di 18 cm (uno strato da 10 cm e uno da 8 cm) facendo ben attenzione a non lasciare fessure tra un pannello e l’altro, e anche in prossimità di tubi che salgono in alto

Sopra a questo strato di isolamento abbiamo creato una gettata per creare un piano uniforme sul quale poter creare l’impermeabilizzazione.

Il progetto prevede che sul tetto piano vengano in alcuni punti inseriti dei cornicioni in legno (che dovremmo montare la prossima settimana) e dei muretti rialzati. Anche nel creare questi due particolari si è prestata attenzione affinchè tutta la copertura sia sempre a contatto con l’isolante.

Per quanto riguarda la parte dove verrà realizzato il tetto verde si procederà in maniera differente la prossima settimana e se tutto va come da programma venerdì prossimo potremmo realizzare la guaina impermeabilizzante.

4 Risposte so far »

  1. 1

    Giancarlo said,

    Alberto hai preso in considerazione la costruzione con
    i casseri?

  2. 2

    ciao Giancarlo,
    si ho preso in considerazione anche la tecnica costruttiva coi casseri.
    Visto che già altre persone mi hanno fatto la tua stessa domanda ho deciso di creare un artilo specifico per l’argomento che pubblicherò il prossimo week-end.
    Spiegherò le motivazioni per le quali ho escluso certe tecniche e ne ho scelto altre.
    grazie per la visita al blog e la tua partecipazione

  3. 3

    Certificazione Energetica Lombardia:

    Vorremmo segnalare l’opportunità offerta in Regione Lombardia dal progetto TREND (Tecnologia e innovazione per il Risparmio e l’efficienza energetica Diffusa)

    Il progetto TREND si colloca nell’ambito dell’Asse 1 “Innovazione ed Economia della Conoscenza” del Programma Operativo Regionale FESR 2007/2013 della Regione Lombardia.
    TREND è volto alla promozione di azioni innovative tese al risparmio energetico e all’utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili nelle piccole e medie imprese della Regione Lombardia.
    Il primo bamdo del Progetto TREND, approvato con decreto n. 8033 del 10 agosto 2010, prevede il finanziamento di attività di check-up energetico a favore di 500 piccole e medie imprese lombarde.
    Dopo il check energetico, per 100 delle imprese selezionate è previsto un finanziamento per la messa in opera di interventi tesi all’ottimizzazione energetica nei processi produttivi.

    Soggetti beneficiari:
    PMI del manifatturiero aventi sede operativa in Lombardia.
    Dotazione finanziaria:
    Le risorse finanziarie disponibili sono 2.500.000 €.
    Presentazione delle domande:
    Le domande di finanziamento devono essere presentate esclusivamente per mezzo del Sistema Informativo Integrato della Programmazione Comunitaria 2007-2013 “Finanziamenti On-Line” a partire dalle ore 9.30 del giorno 30 settembre 2010 fino ad esaurimento delle risorse e comunque non oltre le ore 12.00 del giorno 5 novembre 2010.

  4. 4

    Stefano said,

    Buongiorno Alberto,
    complimenti per la tua casa.
    Che tipo di isolante avete usato per il tetto piano?
    Se capisco bene la stratigrafia del tetto quindi è (dal basso):
    – intonaco interno;
    – solaio in laterocemento;
    – coibentazione 18 cm;
    – massetto armato per pendenze;
    – impermeabilizzazione in Derbibrite.
    Giusto?


Comment RSS · TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: