Portoncino d’ingresso passivo


Da circa una settimana la casa è chiusa a tutti gli effetti.
Il portoncino d’ingresso è stato acquistato e installato dalla ditta Bacher.
I produttori di portoni d’ingresso certificati per case passive sono molto pochi e come potete immaginare piuttosto cari. I contatti che ho avuto sono stati, oltre che con tutte le altre aziende di cui ho già accennato nell’articolo degli infissi, con Rubner porte e con la Bacher.
La scelta è ricaduta su quest’ultima per il rapporto prezzo-qualità da me riscontrato.
Sinceramente questo è stato l’unico acquisto fatto senza vedere il prodotto finito, in quanto si tratta di una azienda che non è ramificata e strutturata come le altre, e così tramite le referenze datemi e dalle varie soluzioni propostemi via mail ho scelto una foto di mio gradimento.
Devo dire che, ora che il portoncino è stato montato, sono soddisfatto della scelta estetica, anche se l’unica nota negativa, il portone ha una finitura esterna di colore giallo, colore non richiesto da me!
Quando telefonicamente ho dato le colorazioni avevo chiesto per l’esterno un legno chiaro e per l’interno un color bianco venato. La Bacher a fronte di questo loro errore mi ha detto che riuscirà a rimediare la tinta come richiesto, vedremo!

05.12.2010
La Bacher si è adoperata per rimediare alla tinta della colorazione in maniera molto seria e professionale. E’ un piacere avere a che fare con fornitori di questo genere.

4 Risposte so far »

  1. 1

    AleD said,

    Ma il tuo portoncino è a mo’ di porta finestra? Nel senso che ha anche in basso verso il pavimento un telaio fisso che serve per far fare tenuta all’anta del portoncino vera e propria?
    Insomma, quando si entra e si esce c’è uno scalino a cui prestare attenzione? Quanto è alto?

  2. 2

    AleD said,

    Ah, altra curiosità, sai quanto pesa l’anta?

  3. 3

    Ciao,
    per poter superare il test del Blower Door deve poter avere un telaio su tutti i lati e quindi un piccolo rialzo di 2/3 cm sulla soglia c’è.
    Tengo a precisare però che non si tratta di un telaio come quello delle porte finestre.
    Avevo chiesto a Reset di fornirmi il portoncino d’ingresso ma loro erano in grado di fornirmi solo una normale porta finestra e non un vero e proprio portone.
    Lo spessore di un portoncino per casa passiva deve avere uno spessore maggiore e richiede macchinari di lavorazione diversi da quelli degli infissi.
    Per quanto riguarda il peso sinceramente non saprei, ma le espressioni dei due posatori facevano pensare che non fosse leggero.

  4. 4

    AleD said,

    E’ sui 2,5 keuro come costo?


Comment RSS · TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: